27 gennaio 2021

WhatsApp Image 2021-01-29 at 21.29.32

WhatsApp Image 2021-02-15 at 19.09.22 (3)

Il Plesso Carlo Collodi ogni anno si riempie di parole lette dai libri, immagini , musiche che ci portano e riportano storie di bambini, famiglie … un popolo intero perseguitato per la sola colpa di esistere!

WhatsApp Image 2021-01-27 at 10.21.26 WhatsApp Image 2021-01-29 at 21.26.45 WhatsApp Image 2021-01-29 at 21.26.46WhatsApp Image 2021-01-29 at 21.26.46 (1) WhatsApp Image 2021-01-30 at 14.54.07 (1)WhatsApp Image 2021-01-30 at 14.55.17 (1)

WhatsApp Image 2021-01-30 at 14.55.18WhatsApp Image 2021-01-30 at 14.55.17

WhatsApp Image 2021-02-02 at 22.42.27

All-focus

E solo come loro sanno fare, i bambini, con le  parole disegnate, le  immagini e le voci danno vita a ciò che ha prodotto tanta morte.

WhatsApp Image 2021-01-29 at 21.31.30WhatsApp Image 2021-01-29 at 21.32.56 WhatsApp Image 2021-01-29 at 21.42.27 WhatsApp Image 2021-01-29 at 21.42.28 (1) WhatsApp Image 2021-01-29 at 21.42.28 IMG-20210128-WA0012IMG-20210128-WA0015IMG-20210128-WA0018WhatsApp Image 2021-01-29 at 21.42.35WhatsApp Image 2021-01-29 at 21.42.34WhatsApp Image 2021-01-29 at 21.42.32WhatsApp Image 2021-02-15 at 19.09.22 (1)WhatsApp Image 2021-02-15 at 19.09.22 (2)WhatsApp Image 2021-02-15 at 19.09.22WhatsApp Image 2021-02-15 at 19.11.26WhatsApp Image 2021-02-02 at 22.50.04WhatsApp Image 2021-01-29 at 21.42.36 WhatsApp Image 2021-01-30 at 14.47.12 (1) WhatsApp Image 2021-01-30 at 14.47.12 (2) WhatsApp Image 2021-01-30 at 14.47.12 WhatsApp Image 2021-01-30 at 14.47.13 (1) WhatsApp Image 2021-01-30 at 14.47.13 (2) WhatsApp Image 2021-01-30 at 14.47.13 (3) WhatsApp Image 2021-01-30 at 14.47.13 (4) WhatsApp Image 2021-01-30 at 14.47.13 WhatsApp Image 2021-02-02 at 22.39.55 WhatsApp Image 2021-02-02 at 22.47.41 WhatsApp Image 2021-02-02 at 22.59.49 WhatsApp Image 2021-02-02 at 23.41.54 WhatsApp Image 2021-02-03 at 12.33.58 WhatsApp Image 2021-02-03 at 12.34.17 (1) WhatsApp Image 2021-02-03 at 12.34.17 WhatsApp Image 2021-02-03 at 12.35.45

CI SIAMO…CI SIETE

Giovedì 12 Marzo 2020

Carissimi bambini e bambine della Scuola Primaria Collodi e della Scuola dell’Infanzia Aquilone,

siamo l’intero gruppo delle maestre che abitano le scuole del vostro amato paese: Villa Chiaviche di Cesena. Anche se non possiamo vederci, parlare, stare insieme nella stessa aula o nella stessa sezione sentiamo un forte bisogno di dirvi alcune cose. Prima di tutto vorremmo dirvi che vi pensiamo tanto, ad uno ad uno. Spesso noi maestre ci telefoniamo, ci scriviamo e diciamo: “Chissà cosa starà facendo Marcolino! Chissà se sarà caduto il dentino di Federica! Farà i compiti Bernardo? Riuscirà Maria a lavorare da sola?”.

Siete nei nostri pensieri, nei nostri cuori e continuate ad essere molto presenti dentro di noi.

In secondo luogo vorremmo ringraziarvi perché sappiamo che ciascuno di voi ce la sta mettendo tutta in questa situazione. Sappiamo che vi state impegnando tantissimo a pazientare, ad organizzare le vostre giornate, a condividere gli spazi, i giochi, gli strumenti, a tollerare l’isolamento, la fatica a volte la noia, vi state anche impegnando a collaborare e mediare con fratelli, sorelle, genitori. Bravissimi, siamo orgogliose di tutti voi!

In terzo luogo vorremmo lanciarvi una proposta.

La proposta che vi facciamo è che ciascuno dei 72 bambini e bambine che abitano la Scuola dell’Infanzia Aquilone e ciascuno dei 122 bambini e bambine che abitano la Scuola Primaria Collodi affiggano nei vetri di casa propria oppure sul terrazzo oppure sul cancello oppure sull’albero del proprio giardino disegni luminosi, parole di fiducia, messaggi di speranza. La proposta che vi facciamo è quella di tappezzare le vie, le case del vostro paese di segni capaci di trasmettere solidarietà, affetto, vicinanza.

Desideriamo che le persone che escono di casa per andare a lavorare siano avvolte da messaggi positivi.

Desideriamo insegnarvi, anche se a distanza, che la scuola è una comunità di persone, di idee, di intenti, che, se unite, rappresentano una forza potente.

Desideriamo anche che possiate continuare a lasciare segni della vostra preziosissima presenza nella vita di tutti.

Grazie carissimi bambini

Le vostre maestre

27 Gennaio 2020: un giorno di MEMORIA

Dalla lettura del libro, l'albero della memoria i bambini della classe 5° del plesso Carlo Collodi, rielaborano con voce e corpo le loro riflessioni e le regalano a tutti gli abitanti della scuola.

Apri la traccia e segui con loro le parole…

albero SCURO

Mi chiamo albero dei ricordi

Albero

Linciare

Bombardamenti

Espugnare

Ricordo

Omicidio

Memoria

Emigrare

Morte

cOntrollare

fascistI

pAura

Ho visto la vita passarmi davanti

Io ho mille mila anni

Ho visto le vite afflosciarsi per terra

Per le ingiustizie, per la guerra.

Tutti pensano che non ho visto niente invece HO VISTO e HO SENTITO tutto.

WhatsApp Image 2020-01-22 at 15.22.22

Io vedo,

ma non vengo visto.

Io sento,

ma non vengo sentito.

Io penso,

ma non vengo pensato.

Ho visto persone

che morivano

sopra le mie radici

fuoruscenti dal terreno secco.

Ho visto

E

ascoltato

il male della Terra.

Ho visto famiglie umiliate e uccise.

Ho visto immagini che difficilmente

tolgo dalla mente.

Io esisto,

e la guerra ho visto.

Ho visto bambini e adulti piangere,

Piangere per resistere,

resistere

per non piangere.

Ho sentito le urla,

ho sentito i pianti,

proprio sotto le foglie della mia chioma

ho sentito il rumore,

il rumore

del vento grigio.

Persone

che scappavano,

treni

che partivano.

Gli Ebrei si sentivano più tristi

Perché erano stati cacciati dai fascisti.

La disperazione, gli urli,

gente che ripensa sotto la mia chioma,

a cose passate,

a cose mai viste

o mai state avverate.

Un rifugio sono stato,

fin da quando ti ho incontrato.

Io mi chiedo il perché di tutto questo, di uccidere migliaia di persone ebree solo per la loro vera natura.

SHOA guarda il mondo con occhi diversi,

perché

migliaia di sogni sono andati persi.

Caro bambino il mondo è malato

E sono quelli come te che l’hanno curato.

Il pensiero non deve dominar sul corpo

Perché un uomo senza testa è un uomo morto.

SILENZIOWhatsApp Image 2020-01-30 at 19.33.31

albero della SPERANZA

Albero

Forte

Grande

Primavera

Speranza

Vita

Finalmente i cancelli si sono aperti,

io da albero spoglio

SONO DIVENTATO

Pieno di speranza come voi.

Spreco di

Potere

Eccessivo

Ricordo

Aiuto da

Notare

senZa

Alcuna fatica.

Quando la guerra finì,

ricordo i sorrisi stampati sui volti lucenti delle persone,

ricordo le grida di gioia dei bambini

che felici trotterellavano nella distruzione.

Ho visto

della speranza in tutto il mondo

per ogni singola

persona.

Non c’è bisogno dell’odio raziale,

giapponese, cinese, è uguale!

Ormai la guerra è passata

ma i problemi

ce ne stanno ancora nel mondo.

Bisogna ricordare

quello che è successo,

anche se non l’abbiamo mai vissuto in prima persona.

Bisogna ricordare

quello che è successo

per far sì che non succeda più.

E anche se l’anima rotta

Vola via ingiustamente

Non farla scappare via,

diffondila tra la gente!

Perché una morte non sarà mai invana

Se la speranza fiorisce

Nella tua tana.

E’ FINITA.

pEnsiero

Fine di tutto ciò che era successo

pIanti

Novità

Inizio

più Tranquillità

Amore

La vita è bella,

la vita è meravigliosa.

CANTI INTORNO ALL’ALBERO: 21 dicembre 2019

IMG_8845

Prima abbiamo cantato tutti DENTRO, ma poi…

IMG_8995 IMG_8996 IMG_8997 IMG_8998

… una bella sorpresa che ha augurato a tutti il BUON NATALE!

(Romagnolo)«Sgnour padroun arvì la porta
che que forra u’ jè la morta
e li dentro c’e l’allegria
buona pasqua epifania»
(IT)«Signor padrone aprite le porte
che qui fuori c’è la morte
e li dentro c’è l’ allegria
buona pasqua epifania.»

GIOVEDì 12 DICEMBRE: BORRACCE

IMG_8862 IMG_8845

La lotta all’impatto ambientale passa per Verde Aqua / Docendo Discimus l’iniziativa di Unica Reti

18 mila borracce consegnate agli studenti e agli insegnanti e 90 erogatori d’acqua che saranno presto installati in tutte le scuole della città di Cesena.
Sono questi i numeri raggiunti grazie all’adesione all’iniziativa “Verde Aqua / Docendo Discimus” di Unica Reti – società pubblica proprietaria di reti idriche e gas naturale dei 30 Comuni di Forlì-Cesena.

L’iniziativa prevede anche l’avvio di un percorso di sensibilizzazione (interventi tematici e conferenze spettacolo sui temi dell’acqua e del vivere plastic free) al fine di alimentare la consapevolezza tra gli studenti e il dialogo nelle loro famiglie.
L’obiettivo da raggiungere è la massima riduzione dei rifiuti nelle scuole del nostro territorio.

Alla scuola Primaria Carlo Collodi sono arrivate le borracce e … gli è stato dedicato un momento tutti insieme nell’atrio come da tradizione!!!

LA FRECCIA AZZURRA

Dal racconto di Gianni Rodari.

I bambini italiani sono i più fortunati del mondo, perché non ricevono solo i regali di Babbo Natale. Pochi giorni dopo arriva la Befana sulla sua scopa volante e premia i più buoni con nuovi doni. Ma una volta, tanto tempo fa, per poco non saltò tutto proprio alla vigilia dell’Epifania…

19 Dicembre 2019: tutti insieme al cinema per vedere una storia magica che parla ai bambini … e anche agli adulti!

BUON NATALE E BUONE FESTE!!!

FLASH MOB

23 NOVEMBRE 2019

Tutti insieme per il flash mob che conclude la settimana dedicata ai Diritti. L’inconveniente tecnico non ha fermato i bambini che hanno dimostrato grande capacità di aggiustamento utilizzando la loro musica interiore; tutti i presenti hanno saputo leggere la situazione giocando  il ritmo che avevano dentro. GRAZIE

WhatsApp Image 2019-12-17 at 18.50.31 (1) WhatsApp Image 2019-12-17 at 18.50.31 (2) WhatsApp Image 2019-12-17 at 18.50.31 WhatsApp Image 2019-12-17 at 18.52.11

 

20 NOVEMBRE 2019

l 20 novembre è la giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza che ricorda a tutto il mondo la Convenzione approvata dall’Assemblea Generale degli Stati Uniti il 20 novembre 1989.

Le insegnanti delle classi hanno proposto letture gratuite intorno all’INFANZIA.

Un momento sempre molto apprezzato e atteso dai bambini.

Daniela Montano: incontro al DIRITTO

Sabato 16 novembre la dott.ssa Daniela Montano ha incontrato gli alunni della scuola: il tema sono i Diritti e Daniela se ne intende!

Ogni alunno è stato invitato a portare una scatola con dentro due oggetti cari e da quelli è partito il laboratorio che ha accompagnato i bambini alla riflessione.

Un bel momento pensato per un giorno davvero speciale!

IL MURO

Venerdì 15 novembre al plesso Collodi è arrivato … il Sindaco.

Gli abitanti della scuola hanno raccontato, con dovizia di particolari, tutte le loro sensazioni e riflessioni circa l’accaduto. Dal gesto vandalo ne è nato un progetto LA-VAND(A)OLO per trasformare, attraverso la creatività e la fantasia di ognuno,  un segno in disegno!

 

Accoglienza: 26 settembre 2019

Bentornati e bentrovati…. il consueto saluto di inizio anno scolastico: tutte le classi del plesso Carlo Collodi e le tre classi prime del plesso Bruno Munari si sono riunite per augurarsi buon anno scolastico.

Ad accompagnare gli abitanti della scuola una musica che accarezza…anche le orecchie!

GRAZIE

E’ finito un altro ricco anno di scuola e noi insegnanti riteniamo doveroso ringraziare le famiglie per la fiducia che ci hanno concesso, per la disponibilità che hanno manifestato, per il tempo che hanno investito nei progetti proposti.

Grazie alla vostra

GENEROSITA’ 

 saranno implementati ulteriormente gli spazi di apprendimento della scuola.

Un ringraziamento di saluto alle famiglie della classe 5° per aver donato  alla scuola un microfono wireless per i nostri canti itineranti.

BUONE VACANZE A TUTTI !

IN – CANTI

Mercoledì 5 giugno: piazza della LIBERTA’

leggimiforte2019

143127f2-78d7-4ccd-958a-1286023383ed

Forma e Formaggio, forza e coraggio

qui si racconta la storia del viaggio!

d140b65d-7290-465b-bc69-554aa7166522

Frittata e Frittelle, polpette e padelle

venite con noi, ne vedrete delle belle.

IMG_3112

Spunta una Rosa, vestita da sposa

ci dice una cosa: la vita è preziosa.

Zucchero e sale, tu sei speciale

e se non ci sei non è proprio uguale!

IMG_3116 IMG_3118

Come vento che scaccia le foglie

passa la mano e il male ti toglie

Come nuvola quando c’è brezza

passa ogni male con questa carezza

Come rondine che vola bassa

passa la mano e il male ti passa

Come mano di piuma e pane

dolore passa e carezza rimane.

 

 

f10ff794-41c3-469e-a840-acaaedbf1ca4

SGUARDI

1° GIUGNO 2019 ore 10:00 c\o teatro BOGART

IMG_3102

IMG_3101

“Il vero viaggio di scoperta non consiste nel trovare nuovi territori, ma nel possedere altri occhi, vedere l’universo attraverso gli occhi di un altro, di centinaia d’altri: di osservare il centinaio di universi che ciascuno di loro osserva, che ciascuno di loro è.”

Marcel Proust

0c0fec24-f20e-46b6-8ce5-f644375e5920

45d62ea3-3844-40ae-a582-999f8c7726f7

Progetto BENESSERE GIOVANI

Sabato 06 Aprile si è svolta la manifestazione finale del Progetto Benessere Giovani al quale hanno partecipato le classi 4° e 5° del plesso; ad aspettarci alla pista di atletica, in zona Ippodromo, nientemeno che SARA SIMEONI Primatista Mondiale e Campionessa Olimpica (Mosca 1980).

 

IMG_8528

Una bella mattinata all’insegna dello sport!

OLTRE i nostri passi

FILASTROCCA VIAGGIATRICE

Lunga lunghissima sia questa strada

Dovunque porti, dovunque vada

Giorni con notti, paura, coraggio

Lungo lunghissimo sia questo viaggio

Partire presto, tornare tardi

Dietro i ricordi, davanti gli sguardi

Che non arrivino mai fino in fondo

Perché c’è sempre più mondo.

B. Tognolini

Grazie a tutti per il buon cammino fatto insieme!

Carnevale al “COLLODI”

Come ogni Martedì Grasso, alla Scuola primaria CARLO COLLODI, ci si ritrova per condividere il Carnevale. La classe 5° regala ai bambini più piccoli uno spettacolo interamente pensato ed elaborato dagli alunni … tante risate, musica e scherzi!

WhatsApp Image 2019-03-05 at 12.05.23 WhatsApp Image 2019-03-05 at 12.05.25 WhatsApp Image 2019-03-05 at 12.05.31 WhatsApp Image 2019-03-05 at 12.06.15 WhatsApp Image 2019-03-05 at 12.06.16

I RUMORI DEL CARNEVALE

Mario Lodi

Zumpete pa, zumpete pa
il Carnevale eccolo qua.
Trombette e cembali
tamburi e piatti
fanno un baccano che non si sa.
Chi suona bene,
chi suona male,
chi canta forte, chi scende e chi sale,
chi lancia lazzi lassù lassù…
È il finimondo? È il temporale?
Sono i rumori del Carnevale.

07 febbraio 2019

Tutti al cinema per vedere il film REMI, basato sul classico della letteratura per ragazzi “Senza famiglia” di Hector Malot.

Il piccolo Remi vive in campagna insieme alla madre, la signora Barberin, mentre il padre Gerolamo lavora lontano come tagliapietre. Quando Gerolamo si ferisce in un incidente la madre si trova costretta a vendere il loro unico bene, una mucca di nome Rosetta che è anche la migliore amica di Remi, cui il bambino canta una ninna nanna che gli è rimasta nel cuore. È allora che Gerolamo rivela a Remi di non essere il suo vero padre, ma di averlo trovato a Parigi, dove era stato abbandonato, e gli comunica che intende portarlo all’orfanotrofio, dato che non può più provvedere a lui. In paese incontra Vitali, un artista di strada di origine italiana che si esibisce in giro per la Francia in compagnia del cane Capi e della scimmietta Joli-Coeur, il quale compra Remi da Gerolamo per sottrarlo al suo destino. Da quel momento Vitali insegnerà al bambino a leggere e scrivere, e soprattutto a cantare in pubblico, unendo tecnica e cuore.

locandina Remi

Abbiamo pianto, riso, lottato con il piccolo protagonista che ci ha insegnato ad avere coraggio e a non arrendersi nonostante tutto!

27 GENNAIO … 1945

MEMORIA

Gli alunni della scuola, accompagnati dalla lettura della storia “LA CITTA’ CHE SUSSURRO'” di Jennifer Elvgren, hanno ricordato il 27 Gennaio riuniti nell’atrio.

WhatsApp Image 2019-01-27 at 19.20.47 (4)WhatsApp Image 2019-01-27 at 19.20.47 (5) WhatsApp Image 2019-01-27 at 19.20.47 (6)

CATENE DI PAROLE …

WhatsApp Image 2019-01-27 at 19.20.47 (1) WhatsApp Image 2019-01-27 at 19.20.47 (2) PERCHE’WhatsApp Image 2019-01-27 at 19.20.47 (3)

Dopo il momento comune le classi 4° e 5° si sono incamminate per raggiungere gli alunni della scuola B. Munari ed insieme arrivare davanti alla Biblioteca Malatestiana per presenziare al consueto momento in MEMORIA…

WhatsApp Image 2019-01-27 at 19.20.47 (7) WhatsApp Image 2019-01-27 at 19.20.47 (8)

WhatsApp Image 2019-01-27 at 19.20.47 (9) WhatsApp Image 2019-01-27 at 19.20.47 (10) WhatsApp Image 2019-01-27 at 19.20.47 (11) WhatsApp Image 2019-01-27 at 19.20.47 (12) WhatsApp Image 2019-01-27 at 19.20.47 (13)

Le classi 1°A, 1°B, 2° e 3° hanno proseguito nella riflessione attraverso azioni sceniche legate alla lettura della storia “IL BAMBINO STELLA” di R.H. Douich – O. Latyk,

WhatsApp Image 2019-01-26 at 09.33.45 (1) WhatsApp Image 2019-01-26 at 09.33.45 WhatsApp Image 2019-01-26 at 11.46.29 (1) WhatsApp Image 2019-01-26 at 11.46.29 WhatsApp Image 2019-01-26 at 11.46.31 (1) WhatsApp Image 2019-01-26 at 11.46.31 WhatsApp Image 2019-01-26 at 11.47.23 WhatsApp Image 2019-01-26 at 11.47.24 (1) WhatsApp Image 2019-01-26 at 11.47.24

LEVI

Giorni OLTRE la memoria

Venerdì 18 gennaio, all’interno del plesso COLLODI, si è rinnovato il  momento della lettura.

Pensieri, parole, immagini di solidarietà, accoglienza, normale diversità, incontro e conoscenza…perché…

“Dove vien meno l’interesse, vien meno anche la memoria.”
(Goethe)

WhatsApp Image 2019-01-18 at 13.40.40 WhatsApp Image 2019-01-18 at 13.40.41

Tutti abbiamo bisogno della memoria. Tiene il lupo dell’insignificanza fuori dalla porta.”
(Saul Bellow)

WhatsApp Image 2019-01-18 at 13.40.42 (1) WhatsApp Image 2019-01-18 at 13.40.42 (2)

“La memoria è come il mare: può restituire brandelli di rottami a distanza di anni.”
(Primo Levi)

WhatsApp Image 2019-01-18 at 13.40.42 WhatsApp Image 2019-01-18 at 13.40.43

“La vera arte della memoria è l’attenzione.”
(Samuel Johnson)

WhatsApp Image 2019-01-18 at 13.40.44 (1) WhatsApp Image 2019-01-18 at 13.40.44

“Guardare indietro è un po’ come rinnovare i propri occhi, risanarli. Renderli più adeguati alla loro funzione primaria, guardare avanti.”
(Margaret Fairless Barber)

WhatsApp Image 2019-01-18 at 13.40.45 WhatsApp Image 2019-01-18 at 13.40.46 (1)

“Perdere il passato significa perdere il futuro.”
(Wang Shu)

WhatsApp Image 2019-01-18 at 13.40.46 (2) WhatsApp Image 2019-01-18 at 13.40.46

m° COSTANZA e ANNA cl. 1A

1A

m° GIOVANNA cl. 1B

1B

m° MONIA cl. 2

2

m° LARA cl.3

3

m° ISABELLA e MANUELA cl. 4

4

m° GIORGETTA cl.5

5

“Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario, perché ciò che è accaduto può ritornare, le coscienze possono nuovamente essere sedotte ed oscurate: anche le nostre.”
(Primo Levi)

DA UNO SGUARDO

Possiamo avere tutti i mezzi di comunicazione del mondo, ma niente, assolutamente niente, sostituisce lo sguardo dell’essere umano.
(Paulo Coelho)

Bethlehem – Christmas di Kevin MacLeod è un brano autorizzato da Creative Commons Attribution (https://creativecommons.org/licenses/by/4.0/)

Da uno sguardo ok

Una delle cose più belle in natura, dove tutto è meraviglioso, è lo sguardo, o l’incontro degli occhi; questa comunicazione rapida e perfetta che trascende parola e azione.
(Ralph Waldo Emerson)

WhatsApp Image 2018-12-15 at 12.08.55 WhatsApp Image 2018-12-15 at 12.17.09 (1)

Ed è in certi sguardi che s’intravede l’infinito.
(Franco Battiato)

WhatsApp Image 2018-12-15 at 12.17.09

Una parola delicata, uno sguardo gentile, un sorriso bonario possono plasmare meraviglie e compiere miracoli.
(William Hazlitt)

WhatsApp Image 2018-12-15 at 12.17.11

La vita comincia là dove comincia lo sguardo.
(Amélie Nothomb)

BUON NATALE

DIRITTI DELL’INFANZIA

DIRITTO AD ESSERE CITTADINI D’EUROPA

C’era una volta un Nuovissimo Regno
Rima di ferro, rima di legno
Che si chiamava Governo d’Europa
Rima di straccio, rima di scopa
Tutti i regnanti si sono riuniti
Rima di chiodi, rima di viti
Per stabilire la Costituzione
Rima di stati, rima di zone
Mille bambini sono arrivati
Rima di fiori, rima di prati
Perché volevano dire la loro
Rima di canto, rima di coro
Visto che siete appena all’inizio
Rima di ozio, rima di vizio
Non fate sempre quel solito sbaglio
Rima di puzza, rima di aglio
Fate un bel regno che valga per tutti
Rima di fiori, rima di frutti
Anche per noi, non teneteci fuori
Rima di frutti, rima di fiori
E sarà un regno più degno perché
Rima con tutti fa rima con me

Bruno Tognolini

22-27 ottobre: LIBRIAMOCI

“Se volete che un bambino sia intelligente leggetegli delle favole. Se volete che diventi più intelligente, leggetegli più favole”

Albert Einstein

Dal 22 al 27 ottobre 2018 torna in tutta Italia
“Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole”!

ALLA SCUOLA PRIMARIA CARLO COLLODI, CONDIVIDENDO L’IMPORTANZA DELLA LETTURA GRATUITA, LE INSEGNANTI HANNO SCELTO ALCUNI TESTI DA LEGGERE NELLA CLASSI.

CLASSI 1°A – 1°B

Un libro deve essere un’ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi.

(Franz Kafka)
1°A-1°B

CLASSE 2°

Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, perfino da te stesso.

(Daniel Pennac)

CLASSE 2°

CLASSE 3°

Leggo per legittima difesa.

(Woody Allen)

CLASSE 3°

CLASSE 4°

Interrogo i libri e mi rispondono (Petrarca)

matilde-200x300

CLASSE 5°

La macchina tecnologicamente più efficiente che l’uomo abbia inventato è il libro.

(Nortrop Frye)
d85aba341f4547098e6c71c02314eff689512v-JXB4Q14J

BUONA ESTATE

Il paese delle vacanze
non sta lontano per niente:
se guardate sul calendario
lo trovate facilmente.
Occupa, tra Giugno e Settembre,
la stagione più bella.
Ci si arriva dopo gli esami.
Passaporto, la pagella.
Ogni giorno, qui, è domenica,
però si lavora assai:
tra giochi, tuffi e passeggiate
non si riposa mai.
(Gianni Rodari)

BUONE VACANZE

GRAZIE

Al termine di questo anno scolastico volevamo ringraziare tutti genitori degli alunni e delle alunne del nostro plesso Collodi perche’ in modi e forme diversi si sono impegnati per rendere la nostra scuola sempre piu’ ricca di possibilita’ e sempre piu’ bella.
Le insegnanti

WhatsApp Image 2018-06-21 at 14.14.44

20180428_100239IMG_20180428_104138479

WhatsApp Image 2018-06-28 at 14.01.02

25 Aprile…fili di memoria

Al COLLODI, questo Anno Scolastico, il 25 Aprile ha avuto un tempo speciale di riflessione … FESTA DELLA LIBERAZIONE da chi e\o da cosa? Lo abbiamo chiesto ai bambini e con loro abbiamo riflettuto … In occasione del 70° anniversario della Costituzione Italiana, si è dibattuto intorno all’importanza di tale documento … un momento ricco di democrazia!

WhatsApp Image 2018-04-26 at 11.53.48 WhatsApp Image 2018-04-26 at 11.54.31 WhatsApp Image 2018-04-26 at 12.13.44

23 APRILE 2018: GIORNATA MONDIALE DEL LIBRO E DELLA POESIA

Come di consueto, ormai, al Collodi si aprono le porte delle aule per far entrare parole che nutrono mente e anima. Oggi, nella giornata Mondiale del Libro tante le letture…

M° Simona: classe 1°

classe 1°

M° Lara: classe 2°

classe 2°

M° Monia: classe 3°

classe 3°

M° Alessandra: classe 4°

classe 4°

M° Isabella: classe 5°A

classe 5°A

M° Sonia: classe 5°B

classe 5°B